Alla scoperta delle Grotte di Pastena e Collepardo

Grotte-di-Pastena

Le grotte di Pastena sono un’attrazione naturalistica davvero affascinante, che ci riporta indietro nella storia e ci permette di vivere emozioni uniche. Queste cavità naturali si trovano nel Lazio e più precisamente a Pastena, in provincia di Frosinone. Non si possono paragonare alle ben più famose e ampie grotte di Frasassi, ma rappresentano comunque un’attrazione molto interessante, la cui visita è sempre consigliata specialmente se si viaggia con i bambini al seguito. Le grotte di Pastrena sorgono all’interno del Parco Naturale Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi, dove si possono trovare altri due siti di straordinario interesse: le grotte di Collepardo ed il Pozzo D’Antullo. Dedicare una giornata alla visita di queste meraviglie della natura è davvero un’ottima idea: ne vale proprio la pena.

La storia delle Grotte di Pastena

Le grotte di Pastena non sono grandissime, ma al loro interno è possibile ammirare degli antri davvero meravigliosi, in cui le stalattiti e la stalagmiti vanno a formare un vero e proprio spettacolo per gli occhi, reso ancora più affascinante dai giochi di luci artificiali. Queste grotte sono state scoperte nel 1926 dal barone Carlo Franchetti e già nell’anno successivo sono diventate un’attrazione turistica. Recenti ricerche hanno messo in luce la storia di queste grotte, che erano frequentate dall’uomo sin dal Neolitico e per tutta l’età del bronzo. Sono state rinvenute diverse testimonianze risalenti a queste epoche: dai frammenti di vasi contenenti semi carbonizzati, punte di freccia e anche un’ascia in pietra. Siamo dunque certi che le grotte di Pastena abbiano in passato ospitato l’uomo preistorico, che ha trovato rifugio proprio in queste cavità spettacolari.

Booking.com

Visitare le grotte di Pastena

Se vi trovate nel Lazio e volete trascorrere una giornata diversa dalle altre, una visita alle grotte di Pastena e di Collepardo è sicuramente consigliatissima. Come abbiamo accennato, queste cavità non sono enormi quindi la visita è piuttosto breve, ma lo spettacolo che si nasconde al loro interno è davvero straordinario. 

Le grotte di Pastena sono aperte fino al 29 marzo 2020 solamente nei fine settimana e nei giorni festivi dalle 9.00 alle 19.00. Il biglietto d’ingresso intero ha un costo di 9 euro, i bambini dai 6 ai 12 anni pagano un prezzo ridotto di 6 euro mentre i più piccolo possono entrare gratis. Nel prezzo del biglietto è compresa anche la guida, che illustra tutto il percorso e spiega le curiosità più affascinanti e la storia di queste bellissime grotte naturali. Durante la visita, la guida accompagna i visitatori nel ramo fossile (l’unico aperto al pubblico) lungo 880 metri. Si attraversano diverse sale, una più bella dell’altra.

Consigli per visitare le grotte di Pastena

Se avete intenzione di visitare le grotte di Pastena, vi consiglio di indossare delle scarpe comode e soprattutto antiscivolo perchè in molti punti il terreno è umido e particolarmente liscio quindi si rischia di cadere se non si presta attenzione. Per quanto riguarda la temperatura, all’interno delle grotte non fa eccessivamente freddo ma conviene comunque vestirsi a strati e indossare uno spolverino, perchè l’umidità è parecchia e ad alcune persone potrebbe dare fastidio.


Prenota la tua vacanza da sogno

Trova la struttura migliore