Erice: cosa vedere nel suggestivo borgo medievale in Sicilia

Erice

La Sicilia è una meta turistica molto gettonata nel periodo estivo e l’attrazione principale di questa meravigliosa isola è sicuramente il mare. Da queste parti però si possono ammirare moltissime città d’interesse storico-culturale come Palermo e alcuni borghi medievali che lasciano letteralmente a bocca aperta. E’ il caso di Erice: un piccolo paesino in provincia di Trapani dal fascino intramontabile, che sorge su un’altura e che offre quindi un panorama mozzafiato.

Erice è un borgo medievale, uno dei più belli d’Italia, e qui le cose da vedere sono diverse anche se basta fare una passeggiata tra i suoi vicoletti per sentirsi immediatamente immersi in un’armosfera d’incanto. Particolarmente suggestivo la sera, Erice regala momenti indimenticabili ma anche monumenti che vale la pena visitare come il bellissimo castello. Se quindi vi trovate nei dintorni per una vacanza a Favignana o semplicemente siete di passaggio, sappiate che questo borgo merita davvero in tutte le stagioni dell’anno.

Cosa vedere ad Erice: monumenti da non perdere

Le cose da vedere in questo suggestivo borgo medievale non sono poi moltissime, se ci soffermiamo esclusivamente ad edifici e monumenti. Se però consideriamo tutto il paese nel suo complesso, Erice è ricca di scorci bellissimi: ecco perchè conviene prendersi il tempo necessario per passeggiare tra i suoi vicoletti. Prima di vedere più da vicino le attrazioni principali, sappiate che vi conviene indossare delle scarpe comode: dovrete infatti affrontare stradine in salita, che in alcuni punti potrebbero essere scivolose.

Booking.com

Il Duomo di Erice

All’ingresso del borgo, subito dopo aver oltrepassato l’arco principale, ci si trova davanti al Duomo di Erice che sorge in un’ampia piazza. La chiesa, dedicata alla Vergine dell’Assunta, risale al 1300 e lo stile prevalente è il gotico, a tratti intramezzato da altre suggestioni. Capita spesso nel periodo estivo di vedere dei novelli sposi da queste parti, perchè dopotutto si tratta di una location davvero strepitosa. Accanto alla chiesa è impossibile non notare il campanile, alto 28 metri: se avete la possibilità di salire fatelo: potrete assaporare un meraviglioso panorama su tutta la valle.

Il Castello di Erice

Un altra delle attrazioni da visitare in questo meraviglioso borgo siciliano è il Castello di Venere, che risale all’epoca normanna e che si trova in alto. Per raggiungerlo dovrete percorrere i vicoli in salita, ma la fatica sarà ripagata dalla splendida vista di cui potrete godere da lassù! Il Castello è chiamato così perchè fu costruito sui resti di un antico tempio dedicato alla dea Venere ed è oggi circondato da maestose mura di merli ghibellini. Al suo interno si possono ammirare molti reperti storici interessanti tra cui il pozzo di Venere, le carceri borboniche, la colombaia e le terme romane oltre ad una vista mozzafiato.

Una passeggiata romantica tra le vie di Erice

Di cose da vedere in questo borgo non ce ne sono molte altre, ma come abbiamo detto basta fare una passeggiata tra i vicoli del paese per rimanere incantati da un’atmosfera davvero romantica e caratteristica. Non mancano i negozietti di souvenir ed i ristorantini tipici, in cui assaporare le prelibatezze siciliane.

Prenota la tua vacanza da sogno

Trova la struttura migliore