Alla scoperta delle meraviglie del lago di Bolsena

lago di bolsena

Situato nel territorio della provincia di Viterbo, il lago di Bolsena, con le sue ampie spiagge, gli incantevoli borghi e le innumerevoli attrattive culturali, è una meta turistica estremamente gettonata, che conta ogni anno migliaia di visitatori e vacanzieri.

Le spiagge più suggestive del lago di Bolsena

Il lago di Bolsena, che è una meta turistica molto apprezzata durante i mesi estivi, presenta coste per lo più basse e coperte da una sabbia nerastra, dovuta alla sua antica origine vulcanica. L’acqua, pulita e balneabile, assume una suggestiva colorazione violacea con il sopraggiungere dell’imbrunire. Tra le spiagge più belle si ricorda quella situata in località Kornos, che è libera e petfriendly.

Ben attrezzate, invece, sono la Spiaggetta e Riva Verde, entrambe dislocate a Bolsena, dalle quali è possibile godere anche di una vista mozzafiato. Sicuramente degne di nota sono le spiagge di Gradoli e quelle di Capodimonte, costeggiate da platani secolari, che impreziosiscono il panorama. Per gli amanti dei cani, poi, è bene segnalare una dog beach libera in località Mezzonale, dove gli amici a quattro zampe possono scorazzare anche senza guinzaglio.

I borghi più caratteristici

Attorno al lago si sviluppano suggestivi borghi, ricchi di storia e di tradizioni. Il primo che vale la pena di citare, situato lungo la sponda orientale, è sicuramente Bolsena, ovvero la cittadina che ha dato il toponimo al il bacino lacustre, la quale conserva un antico centro storico medievale, nel quale si ritrova la collegiata di Santa Cristina, la Rocca Monaldeschi della Cervara, il Palazzo Cozza Crispo e la fontana San Rocco. Tale zona è legata ai pellegrini, che per diversi secoli hanno percorso la via Francigena, che conduce alla Capitale.

Booking.com

Incantevole è anche Montefiascone, situato sul colle più alto dei monti Volsini, presso il quale vale la pena di visitare la chiesa di San Flaviano e la Cattedrale di Santa Margherita. Suggestivo villaggio di pescatori, è Marta: conosciuto per il celeberrimo vino DOC Cannaiola, per la festa popolare “Barabbata”, per la Torre dell’Orologio, per la chiesa della Madonna del Castagno e per le pittoresche case in tufo, che dominano il panorama.

Cosa dire poi di Capodimonte? Si tratta della vera perla del lago di Bolsena, dove si erge la Rocca Farnese, il Museo della navigazione, la collegiata di Santa Maria Assunta ed il Parco Naturalistico di Monte Bisenzio, abitato in antichità dagli Etruschi e dai Romani. Interessanti sono anche Gradoli e le due isole presenti nel bacino lacustre, ovvero l’isola Bisentina, che ospita meravigliosi giardini e costruzioni religiose, e la Martana, che ha una caratteristica forma a mezzaluna e panorami mozzafiato.

Eventi, tradizioni e tanto divertimento

Particolarmente suggestive sono le sagre e le feste folkloristiche, che si susseguono nei diversi paesi disseminati nei pressi del lago. Il fiore all’occhiello di queste manifestazioni sono certamente i ritrovi enogastronomici, che attraggono, non solo i locali, ma anche numerosi turisti stranieri.

Tuttavia, questo bacino di acqua dolce, è molto apprezzato anche dagli amanti della pesca sportiva, del windsurf e della vela, mentre le zone limitrofe si prestano ad escursioni a piedi od in bicicletta.

Del resto il lago, le sue due isole, i monti Vulsini ed il corso del fiume Marta sono stati dichiarati Siti di Importanza Comunitaria (SIC), ma anche come Zona di Protezione Speciale (ZPS), vista l’incredibile avifauna presente.

Prenota la tua vacanza da sogno

Trova la struttura migliore

CONDIVIDI