Santa Maria di Leuca: cosa vedere in un giorno

Ogni anno non può considerarsi vera vacanza estiva se non si fa un salto nel meraviglioso Salento. Sono infinite le bellezze che la Puglia sa regalare ai suoi ospiti per coccolarli e farli rilassare. E non si può mancare di raggiungere l’ultima località a sud-est dell’intera Italia, Santa Maria di Leuca.

La sensazione di libertà che si prova davanti al suo mare è a dir poco impareggiabile. Se non la conosci, ecco un’idea di visita che ti farà correre nel preparare le valigie.

Un buon itinerario per ammirare Santa Maria di Leuca in un giorno

È da premettere che una visita a Santa Maria di Leuca meriterebbe perlomeno un intero fine settimana per cogliere pienamente le sfumature di ogni suo tratto di bellezza. Comunque, tenendo conto che non sempre è possibile, ecco uno spunto per un programma di visita nell’arco di un solo giorno.

Sappi innanzitutto che questa perla salentina racchiude bellezze sia naturalistiche (a motivo delle sue spiagge) sia storico-culturali (per i suoi diversi luoghi simbolo). Perciò, è calorosamente consigliato dedicare una calda e soleggiata mattinata presso il suo stupendo mare e il pomeriggio e serata alla scoperta della cittadina.

L’ammirazione di questo confine naturale nella nostra bella Italia potrebbe iniziare con il godersi in totale spensieratezza nelle acque azzurre di Leuca. Leuca è racchiusa come in un abbraccio da due promontori, Punta Ristola e Punta Meliso. Tra di essi si stende una piccola baia, perlopiù rocciosa, eccetto per la spiaggia cosiddetta “Rena Ranne”, che dal dialetto si traduce in “spiaggia grande”. Inoltre, si può fruire di numerosi stabilimenti balneari che rendono più agevole l’accesso al mare. Un altro punto molto amato dai bagnanti è sotto il ponte a tre arcate, alla fine del lungomare: qui l’accesso è comodo e il mare meraviglioso. I più avventurosi potranno esplorare la scogliera circostante e tuffarsi dove l’acqua è più blu!

Dopo qualche bracciata in una nuotata rigenerante, potrai programmare a metà mattinata un’indimenticabile escursione in barca lungo i versanti Adriatico e Ionico. Costeggiare la costa pugliese ammirando le innumerevoli grotte ti regalerà grandi emozioni. Le grotte Porcinara, del Diavolo, dei Giganti, delle Tre Porte e del Drago sono solo alcune tra le grotte che ti ammalieranno lungo questo percorso a tutto relax.

Il pomeriggio potrai dedicarlo alla visita di Santa Maria di Leuca dal punto di vista storico e culturale. La prima attrazione immancabile è la Basilica di Santa Maria de Finibus Terrae. Il piazzale su cui si affaccia è un meraviglioso punto panoramico dove rimanere estasiati per la vista sulla baia e porto sottostanti. A pochi passi da questa magnificenza vi è un altro simbolo della cittadina: la Cascata Monumentale. Costruita per collegare il santuario al vecchio porto e per celebrare la fine dei lavori dell’Acquedotto Pugliese da Mussolini, essa si compone di 2 scalinate di 296 gradini ciascuna separate da una cascata artificiale di 120 m. In alcuni giorni essa viene illuminata artisticamente e attivata. Dalla stessa area potrai godere del panorama impreziosito dal famoso Faro di Santa Maria di Leuca, il secondo più alto d’Europa.

Consigliatissimo è ammirare lo spettacolo suggestivo offerto durante il tramonto su Punta Ristola, magari sorseggiando una bevanda fresca o in dolce compagnia.

Infine, passeggiare romanticamente nella serata sul lungomare Cristoforo Colombo è il modo perfetto per concludere una giornata che rimarrà tra i tuoi ricordi in modo indelebile.

Come raggiungere Santa Maria di Leuca

Guardando la cartina del nostro stivale e vedendo Santa Maria di Leuca lì, alla punta del suo tacco, potresti avere la sensazione che sia un luogo sperduto e difficilmente raggiungibile. Ma non è così. Essa può essere raggiunta con qualsiasi mezzo di trasporto abbastanza comodamente.

Con la propria auto prendendo l’Autostrada A14 arrivando da Nord basterà uscire a Bari Nord per poi proseguire lungo la SS Brindisi-Lecce. In quest’ultimo tratto ti sarà possibile scegliere la Tangenziale Est Lecce-Maglie e poi Maglie-Leuca oppure imboccare la Tangenziale Ovest per la SS 101 Lecce-Gallipoli per poi proseguire sulla SS 274 Gallipoli-Santa Maria di Leuca. Per una maggiore scorrevolezza nel traffico è consigliata la Tangenziale Ovest.

Se preferisci utilizzare il treno, arrivato a Lecce potrai prendere il treno Ferrovie Sud-Est con destinazione Gagliano del Capo, la stazione più vicina a Leuca. Da qui numerosi sono i collegamenti tramite bus che ti porteranno a Santa Maria di Leuca.

Se a motivo della lunga distanza da cui provieni preferisci arrivarci in aereo, l’aeroporto di Brindisi distante 90 km dalla cittadina è quello più vicino. Una volta atterrato, diversi sono i servizi navetta che portano al City Terminal della barocca Lecce oppure una soluzione più comoda è quella di noleggiare un’auto presso lo scalo di Papola Casale.

Articoli consigliati