Triora: alla scoperta del borgo delle streghe

Triora

Triora è un borgo medievale davvero speciale, non solo per la sua storia ma anche per la posizione privilegiata in cui si trova e per le cose da vedere che sono davvero molte e parecchio interessanti. Conosciuto come il paese delle streghe, Triora è stato il teatro di uno dei processi di stregoneria più significativi del XVI secolo, quello che ha successivamente dato il via alla caccia alle streghe in molti altri comuni italiani.

Triora si trova in provincia di Imperia in Liguria e più precisamente nella bellissima Valle Argentina. Lo si può avvistare da lontano perchè sorge arroccato su un’altura di 800 metri e proprio questa posizione consente di ammirare, dal borgo, un panorama davvero incredibile. Triora quindi non è solamente il paese delle streghe: è stato inserito tra i borghi più belli d’Italia e di motivi ne possiamo trovare più di uno. Visitarlo è quasi d’obbligo se vi trovate nei paraggi perchè qui il tempo sembra essersi fermato e passeggiare tra i vicoli di questo paesino è un’esperienza che merita di essere vissuta.

Cosa vedere a Triora: il borgo delle streghe

Triora è un borgo storico ricchissimo di fascino: basta percorrere i suoi vicoli ricoperti di ciottoli, attraversare gli archi ed i carruggi tipici liguri, salire le scalinate in pietra per sentirsi immediatamente immersi in un’atmosfera senza tempo. Triora però non è solo il paese delle streghe: qui si possono ammirare edifici e monumenti storici molto interessanti.

Booking.com

Chiesa di San Bernardino

La chiesa di San Bernardino risale al XV secolo e custodisce al suo interno delle eccezionali testimonianze del medioevo ligure come i bellissimi affreschi di scuola toscana che risalgono al 1400. Le raffigurazioni hanno come soggetti demoni, eretici e persone dall’aspetto irreale: dettagli che già fanno presagire l’atmosfera di questo bellissimo borgo, che nel secolo successivo accoglierà il processo alle streghe.

Chiesa di Sant’Agostino

La chiesa di San’Agostino invece custodisce un’altra opera di straordinario interesse culturale: la Madonna della Misericordia, un gruppo scultoreo raffigurante la Madonna nell’atto dell’apparizione al Beato Antonio Botta. Opera dello scultore genovese Paolo Olivari, oggi è il fulcro della processione che nel periodo di Pasqua viene sempre organizzata a Triora.

Museo etnografico e della stregoneria

Triora è conosciuto per il famoso processo alle streghe che si è tenuto proprio in questo borgo nel XVI secolo. Se vi trovate in visita in questo paese quindi è quasi d’obbligo una visita al museo etnografico e della stregoneria, che è stato allestito nelle vecchie carceri di Triora. Qui è possibile ammirare i documenti del processo ma non solo: un’intera sezione è dedicata agli usi e costumi della Triora di un tempo, con oggetti ed allestimenti che permettono di rivivere la storia medievale del borgo.

Triora: gli eventi dedicati alle streghe e non solo

In questo bellissimo borgo vengono ogni anno organizzati numerosi eventi: sagre di paese, visite guidate, percorsi suggestivi, feste, concerti e via dicendo. L’evento numero uno però rimane sempre Strigora: una ricorrenza ormai storica che cade ogni anno in estate, la prima domenica dopo Ferragosto e si svolge per le vie del paese.

Prenota la tua vacanza da sogno

Trova la struttura migliore