Passo Mendola: la località ideale per trascorrere un inverno magico e all’insegna del divertimento

passo mendola

Per chi ama la natura, l’aria incontaminata e la quiete delle montagne anche d’inverno, un luogo davvero imperdibile è il celebre Passo della Mendola, un valico alpino, posto al confine tra le province di Trento e di Bolzano, e immerso tra superbe foreste di abeti. In passato, in questo incantevole centro turistico sovrastato dal Monte Penegal e dal Monte Roen, sorgeva solo un ospizio per viandanti.

Tale rinomata località montuosa ha cominciato ad essere frequentata a seguito dell’apertura della strada, che è stata terminata nel 1885, e durante la Belle Epoque, il passo è diventato un’elegante stazione turistica, assai frequentata dagli Asburgo.

Tuttavia, è stato solo con lo sviluppo del collegamento viario, che ha incentivato il traffico delle carrozze, che il Passo dell’Amendola ha potuto godere del suo momento d’oro, tant’è che la cosiddetta Austria felix, per sfruttare al meglio i momenti liberi e di relax a disposizione, ha usufruito dei sontuosi alberghi che sorgevano in questa zona. Anche oggi tale località è molto apprezzata dalle famiglie che, nei mesi invernali, vogliono godere di paesaggi incantati e praticare interessanti sport ed attività sulla neve.

Tante opportunità per sciare immersi in paesaggi innevati di rara bellezza

Gli appassionati di sci possono contare su incantevoli piste che si sviluppano sul Monte Roen, in località Campi di Golf, dove si trova una pista blu, che è servita da una pratica seggiovia triposto e da un tapis roulant per il campo scuola, ma anche a Ruffrè-Mendola, presso il Monte Nock, dove si trova una pista nera e una rossa, che sono dotate di una seggiovia che raggiunge i 1342 metri di altitudine.

Booking.com

In questa zona è possibile anche sciare in notturna, grazie alla presenza dei suggestivi tracciati illuminati. É possibile praticare anche lo sci di fondo, a Fondo Regole di Malosco e anche nella piana. Per gli amanti delle ciaspole, invece, ci sono percorsi facili e suggestivi in località Paradiso-Monte Penegal, mentre di livello medio a Passo Mendola-Monte Roen. Del resto, la “Ciaspolada” è uno degli eventi più importanti del periodo dell’Epifania in Val di Non, poiché è proprio qui che è nata la ciaspola.

Divertimento sulla neve anche per i più piccoli

Per i più piccoli, ai piedi degli impianti sciistici del Monte Roen, si trova Nevelandia, un parco in cui è possibile slittare a bordo di moderni bob. Interessante è la pista di tubing, che permette di provare l’ebbrezza dei gommoni da neve, nonché la pista attrezzata dove è attiva la scuola “Scie di Passione”, che effettua corsi di sci e garantisce anche il noleggio di tutto l’occorrente, sia per grandi che per piccini. Tuttavia, le attrattive non finiscono qui, poiché i bambini possono divertirsi con la giostra e con l’incantevole villaggio di fiaba.

II panorama che si gode dal passo è davvero meraviglioso, in quanto permette di contemplare le Dolomiti, in tutta la loro poderosa bellezza, ma anche il gruppo del Brenta ed il gruppo dell’Ortles. Per tanto, chi lo desidera, può far assaporare ai più piccoli tutto l’incanto della natura di questo splendido angolo di paradiso, effettuando escursioni su slitte trainate da cavalli o sperimentando lo sleddog. Sicuramente si tratta di attività che non è possibile praticare tutti i giorni e che appassioneranno tutta la famiglia.

Prenota la tua vacanza da sogno

Trova la struttura migliore