Monte Nerone: tante attrattive per tutta la famiglia anche durante i mesi invernali

monte-nerone

Il Monte Nerone è il più settentrionale dei massicci calcarei che compongono la catena appenninica umbro-marchigiana, ed è situato nei comuni di Apecchio, Cagli e Piobbico, in provincia di Pesaro e di Urbino. Tale vetta raggiunge un’altezza di ben 1525 metri sul livello del mare e presenta un dislivello di 1200 metri dal fondovalle.

L’etimologia di questo elegante rilievo è ancora incerta: secondo la leggenda il console Gaio Claudio Nerone, durante la battaglia del Metauro, che lo vide alle prese con i cartaginesi capitanati da Asdrubale Barca, si trovò ad inseguire i Galli fino a tale cima montuosa, alla quale diede il proprio nome.

Tuttavia, alcuni fanno riferimento ad un altro racconto, che ha come protagonista un certo Domizio Nerone, che decise di trovare riparo nelle grotte del monte per paura della vendetta del dio Giove, che lo aveva minacciato di morte con un possente fulmine.

Durante un giorno di sole, il malcapitato decise percorre i prati della zona e venne fulminato dalla divinità, che si era celata in una nuvola. Tuttavia, sembra che la parola “nerone” faccia riferimento più che altro, al fatto che la vetta in questione è sempre coperta di nubi, che la rendono scura.

Sport invernali per grandi e piccini

Il comprensorio sciistico del Monte Nerone dispone di una sciovia che si estende per una lunghezza di 900 metri (con una portata oraria di 600 p/h), che parte da una quota di 1290 metri, per spingersi fino sotto la cima della montagna, ovvero a ben 1470 metri di altitudine. É possibile usufruire di 6 chilometri di piste, percorrendo le quali è possibile osservare incredibili boschi caratterizzati da faggi, ma anche i rilievi dell’Appennino umbro toscano.

Booking.com

Sono disponibili due comodi e pratici parcheggi, che sono posti in corrispondenza proprio delle piste da sci, nonché un suggestivo chalet in legno, che è dislocato in corrispondenza del punto in cui parte la seggiovia, che funge anche da bar e ristorante (self-service durante i mesi invernali). Un impianto di innevamento all’avanguardia permette di sciare da inizio stagione, anche in assenza di neve naturale.

A 1450 metri di altezza si trova anche lo Snowpark Parkerone, che è servito da uno skilift ed è l’ideale per riders principianti o di medio livello. Sono presenti strutture e jump adeguati, perfetti per chi vuole mettersi alla prova con lo snowboard. Inoltre, per chi ama camminare e contemplare le bellezze naturalistiche, anche durante il periodo invernale, è possibile effettuare ciaspolate con tutta la famiglia. Infatti, il Monte Nerone permette di godere di panorami mozzafiato che giungono fino al mare.

Un tuffo nel passato

Il Monte Nerone è rinomato anche per la presenza di rilevanti testimonianze storiche ed artistiche di antichi eremi e fortezze, delle quali si conservano suggestivi reperti. Tuttavia, particolarmente interessanti sono i ritrovamenti fossili, che sono conservati per lo più al Museo dei Fossili e dei Minerali del Monte Nerone, che si trova ad Apecchio, il quale occupa i sotterranei dell’incantevole Palazzo Ubaldini, che è del periodo rinascimentale.

La raccolta prevede materiale fossile, che risale a circa 200 milioni di anni fa. Tra i pezzi più pregiati si ritrovano ammoniti, crani di orsi delle caverne, strumenti in selce, ma anche uova ed artigli di dinosauro, provenienti dalla Mongolia e dagli Stati Uniti.

Interessante è anche la sala in cui è possibile osservare l’evoluzione umana nel corso del tempo, in cui sono esposti crani di ominidi, che vanno dall’Aegyptopithecus all’Homo sapiens. Il percorso museale è ricco di pannelli esplicativi, che rendono tale passeggiata nel tempo davvero piacevole, anche per i più piccoli.

Prenota la tua vacanza da sogno

Trova la struttura migliore