Lampedusa: un angolo di paradiso incontaminato e accessibile

Lampedusa

Lampedusa è un vero e proprio angolo di Paradiso: un’isola dove il tempo sembra essersi fermato e le ore scorrono lentamente. Chiunque arrivi a Lampedusa si sente avvolto da un’atmosfera magica e improvvisamente lo stress e le preoccupazioni svaniscono, per lasciare il posto alla pace e alla tranquillità. Parliamo di un luogo davvero incredibile, una meta perfetta per chi ama il mare e la natura perchè qui l’acqua è cristallina e incontaminata ed il paesaggio è selvaggio, puro, del tutto incontaminato. Non è un caso se a Lampedusa si trovano delle specie floreali e faunistiche molto rare, specialmente nella parte meridionale dell’isola.

Quello che in molti non sanno però è che Lampedusa è anche una meta accessibile. LA più grande dell’arcipelago delle Pelagie potrebbe sembrare cara ma non lo è, se si sceglie l’appartamento o l’hotel con cura e si prenota con un certo anticipo. Ovviamente in alta stagione l’isola è piuttosto affollata e così anche le spiagge, quindi i mesi migliori per una vacanza al mare sono inizio giugno e settembre.

Come arrivare a Lampedusa

Trattandosi di un’isola, Lampedusa può essere raggiunta solamente via mare oppure in aereo. I prezzi non variano di moltissimo, quindi conviene di volta in volta controllare le tariffe e scegliere quella più conveniente: in alcuni periodi potrebbe rivelarsi più economico arrivare in aereo piuttosto che in nave. Per quanto riguarda l’aeroporto di Lampedusa, questo è collegato con le principali città italiane (Bergamo, Bologna, Milano, Roma, Torino, Verona e Venezia) ma solamente nel periodo estivo. Nelle altre stagioni i collegamenti sono limitati a Palermo e Catania.

Se però volete essere liberi di girare l’isola con la vostra auto, dovete necessariamente prendere la nave (e non l’aliscafo perchè questo non imbarca i mezzi di trasporto). Le partenze sono tutte da Porto Empedocle, in provincia di Agrigento.

Booking.com

Cosa fare e vedere a Lampedusa

Lampedusa-spiaggeIl punto forte di Lampedusa è senza dubbio il paesaggio: natura e mare in quest’isola si fondono e trasmettono la magia di un luogo che è rimasto ancora incontaminato. Per assaporare al meglio le meraviglie di Lampedusa quindi conviene girare tutta la costa fino a quando non si trova la spiaggia perfetta. Naturalmente, da non perdere è la famosissima Isola dei Conigli che si trova nella parte sud-orientale dell’isola. Qui lo spettacolo è assicurato: davanti ai vostri occhi apparirà un’isola al centro di una baia di sabbia bianca e finissima. L’acqua è cristallina, dai colori incredibili, e la natura tutt’intorno regala uno spettacolo unico.

Oltre a questa, le spiagge a Lampedusa sono diverse e vale la pena girare per vederne un po’ perchè sono tutte spettacolari. Ma su quest’isola si può fare anche dell’altro: si può ad esempio andare a vedere i timpuna, delle costruzioni di pietra circolari molto caratteristici e sparsi un po’ ovunque tra Capo Grecale, Punta Parrino, Poggio Monaco e Capo Ponente.

Dove alloggiare a Lampedusa: hotel e appartamenti

Lamedusa è un’isola accogliente anche dal punto di vista della ricettività. E’ possibile scegliere se soggiornare in un appartamento per avere maggiore libertà oppure in hotel, le tariffe sono alla portata di tutti e non parliamo di prezzi esagerati. In tutti i casi comunque conviene prenotare su Booking, in modo da trovare il miglior prezzo garantito.

Scopri le altre isole da sogno della Sicilia:

Prenota la tua vacanza da sogno

Trova la struttura migliore